image_pdfimage_print

La Procura di Torino alle crociate (contro l’arte)

La Procura di Torino non lo sa ma Blu è uno dei migliori street artist mondiali e il suo murale dedicato al Tav realizzato su un sottopasso ferroviario a Chiomonte non “imbratta” né “deturpa” alcunché ma «va piuttosto a recare ornamento, visibilità e valore a un’opera pubblica grigia e anonima». È un’ovvietà, ma ci sono voluti sette anni per vederlo scritto in una sentenza del Tribunale di Torino!