I curdi traditi da Trump e dall’Occidente

La decisione di Trump di privatizzare la guerra in Siria (ritirando le truppe regolari e sostituendole con “contractors”) lascia mano libera alla Turchia nella politica di annientamento dei curdi siriani, in particolare nel Rojava. È una storia che si ripete e che coinvolge l’intero Occidente.

Qualcuno li fermi!

I bombardamenti sulla Siria di Donald Trump, di Theresa May e di Emmanuel Macron non hanno altra giustificazione che la loro debolezza, ma avvicinano – drammaticamente e nel silenzio complice dei più – il momento di un’esplosione devastante in tutta l’area mediorientale e su scala globale.