Osservatorio mensile

Milioni di giovani hanno manifestato in tutto il mondo contro il cambio climatico, hanno aderito anche 73 sindacati nazionali; gli incendi in Brasile sono anche l’espressione del disprezzo del governo verso le istituzioni statali e la democrazia; un lavoratore su tre in Europa non sa quando inizierà e finirà il lavoro il giorno dopo; il sindacato inglese e il Labour Party propongono 32 ore di lavoro per tutti.

Osservatorio mensile

Nel 2030 il 2% delle ore non verranno lavorate per effetto del riscaldamento globale che sta già causando l’aumento dei morti sul lavoro per colpo di calore; in Africa oltre 10 milioni lavorano nel settore minerario come artigiani privi di contratto e protezioni sociali, anche per multinazionali come la Glencore; gli incendi in Brasile; il collasso economico e sociale in Argentina…

Osservatorio mensile

Sciopero globale delle donne e degli studenti: milioni di giovani manifestano in più di 700 piazze del mondo; Oxfam denuncia il tentativo dei ministri delle finanze UE di cancellare dalla lista 9 paradisi fiscali; Rapporto annuale del sindacato europeo: le diseguaglianze crescono con la deregolamentazione dei rapporti di lavoro; riders in sciopero anche in Argentina…

Osservatorio mensile

Molti Paesi si preparano per l’8 marzo, lo sciopero mondiale delle donne dai lavori produttivi e di cura, in Spagna i sindacati hanno dichiarato lo sciopero generale di due ore; il 15 marzo sciopero mondiale degli studenti per il clima; il 16 marzo giornata mondiale di mobilitazione contro razzismo e fascismo … e in Italia?

La crisi della città del lavoro

Appunti dal fronte / Riflessioni sull’alienazione oggi / Esperienze / Il lavoro nella società mondo / Nomadi nello spazio / Espropriati del tempo / Lavoro, macchine e democrazia (scritti di: A. Aimar; E. Donaggio; P. Kammerer; F. Ciafaloni; A. Algostino; E. Gliozzi; S. Cappuccio; F. Perini; F. Pastore; T. Ferigo; M. Rigol; R. Barbero; M. Gaddi)