Il nazionalismo di sinistra in Europa

Il nazionalismo e le politiche di chiusura nei confronti dei migranti si fanno strada nella sinistra europea, che rinnega così le proprie origini. Negli Stati Uniti sta accadendo esattamente il contrario e il Partito democratico si sta schierando a favore dell’apertura dei propri confini. È una ragione di speranza anche per i movimenti europei.

Il razzismo ha radici profonde

La violenza razzista è, nel nostro Paese, una realtà. Con una evidente responsabilità delle forze xenofobe e dei media che ne amplificano le posizioni. Ma contrastare Salvini non basta se non si indagano le radici profonde del razzismo e non si costruisce un’uscita in positivo dalla crisi.

La Fortezza Europa ringrazia Salvini

Con le sue scelte in tema di immigrazione Salvini sostiene di voler mettere alle strette il resto d’Europa. È vero il contrario: in questo modo non fa che avallare la costruzione della Fortezza Europa, impermeabile ad accessi esterni. Per ribaltare le politiche europee dovrebbe, piuttosto, rivendicare l’apertura dei confini alle Alpi e la libera circolazione di profughi e richiedenti asilo.