image_pdfimage_print

C’era una volta a hollywood

Con “C’era una volta a Hollywood”, nono film di Quentin Tarantino, la drammatica vicenda del massacro di Sharon Tate ad opera di Charlie Manson e dei suoi discepoli viene riproposta nei territori del “fantastico”. A riprova della collocazione del cinema dell’autore nel campo dell’ideale, del simbolo e dell’invenzione.