Alessandro Piperno, Aria di famiglia (Mondadori, 2024)

image_pdfimage_print

Il professor Sacerdoti è un docente di Letteratura Francese all’Università, è uno scrittore di successo, è single e vive una vita agiata in una casa lasciatagli in eredità da uno zio facoltoso. La sua esistenza pare non subire scosse fino a quando una sua ex allieva, adesso anche lei docente nello stesso ateneo, lo accusa di leggere, durante le sue lezioni, frasi di autori classici francesi ritenute fortemente misogine. Il rettore lo sospende dall’insegnamento, il giornale per il quale scrive e le trasmissioni alle quali partecipa lo snobbano, le vendite dei suoi libri precipitano, tutto in brevissimo tempo. E come se non bastasse una sua amica avvocato lo mette al corrente della morte di una coppia di lontani cugini i quali lasciano il loro figlio, Noah, di 8 anni sotto la tutela di un nonno inglese vecchio e prossimo alla dipartita. «Sei in cima alla short list dei congiunti che potrebbero essere gli affidatari del bambino» dice l’amica avvocato. «È una presa per il culo?» la reazione del professor Sacerdoti.

Il resto del romanzo lo lasciamo al piacere di chi vorrà leggerlo. Una scrittura, quella di Piperno, che ammalia, un romanzo da cui si fa fatica a staccarsi, commovente, divertente e soprattutto ben scritto.

Segnalazione di

Giorgio Razzoli
libraio di Cartolibreria Bastogi
corso Italia n. 25, Orbetello
tel. 0564.867103

libreriabastogi@gmail.com
pagina facebook Cartolibreria Bastogi

Gli autori

Giorgio Razzoli

Giorgio Razzoli, libraio, è contitolare della cartolibreria Bastogi, sita nel cuore di Orbetello.

Guarda gli altri post di:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.