Brunella Schisa, Il velo strappato (HarperCollins editore, 2024)

image_pdfimage_print

Napoli 1840, Enrichetta ha diciannove anni, ama Domenico, lo vuole sposare, ma la di lui famiglia non approva l’unione, perché oltre al titolo nobiliare, dopo la morte del padre, non le è rimasto molto, quindi il matrimonio non potrà avere luogo. La madre decide che per la figlia la via del convento è quella più conveniente. Enrichetta è costretta a prendere i voti, si ribella, si ammala. Supplica, senza successo, perfino Papa Pio IX di scioglierla da quel giuramento, ma il suo animo passionale non si lascia imprigionare, si avvicina alla causa della rivoluzione contro i Borbone per costruire una nuova patria: l’Italia. La protagonista di questa storia si chiama Enrichetta Caracciolo di Forino, monaca, femminista ante litteram, patriota, scrittrice di successo (il suo libro Misteri del chiostro napoletano è, ai suoi tempi, un best seller). È una figura eroica a cui Brunella Schisa dà voce rendendola indimenticabile.

Segnalazione di

Giorgio Razzoli
libraio di Cartolibreria Bastogi
corso Italia n. 25, Orbetello
tel. 0564.867103

libreriabastogi@gmail.com
pagina facebook Cartolibreria Bastogi

Gli autori

Giorgio Razzoli

Giorgio Razzoli, libraio, è contitolare della cartolibreria Bastogi, sita nel cuore di Orbetello.

Guarda gli altri post di:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.