Desy Icardi, La pasticciera di mezzanotte (Fazi, 2023)

image_pdfimage_print

«Tutti i lettori invecchiano, meno uno… Ho cent’anni… permettetemi di presentarmi: avvocato Edmondo Maria Ferro, per servirvi. La lettura è la mia compagna più fedele, l’unica presenza costante nella mia vita». Così inizia l’ultimo dei romanzi di Desy Icardi legati ai cinque sensi e al piacere della lettura.

Se lo speciale talento di Ferro è leggere, ora l’irrefrenabile avvocato sente il desiderio di scrivere una storia che da tempo lo tormenta, quella di Jolanda. Nel 1917, durante la Grande guerra, Torino è scossa dalla rivolta del pane: a ogni angolo di strada si innalzano barricate e l’esercito fatica ad arginare la folla, stremata dalla fame e dal senso di ingiustizia. In queste giornate difficili l’avvocato Ferro ritrova Jolanda, che sua madre, in gioventù, avrebbe tanto voluto fargli sposare. Jolanda è una bella donna, aristocratica, cresciuta in una famiglia che ha sempre glorificato i privilegi delle classi più agiate; ma ora anche lei vive una situazione di profondo sconforto. Quello che non è cambiato, però, è il grande talento di Jolanda in cucina. Mancano il profumo del pane e il sapore del caffè.

Sono proprio i sapori che fanno riaffiorare emozioni e le emozioni i ricordi. Attraverso il cibo e il gusto, ci si può riconciliare col passato, si possono curare ferite rimaste aperte per troppo tempo. Libri e gusto sono salvifici ed evocativi, così come le mani in pasta distraggono delle brutture e creano meraviglie.
Una lettura interessante a tratti divertente e a tratti commovente, da gustare come un pasticcino appena sfornato. «Il sapore viaggia nel tempo, attraversa i decenni, scavalca le generazioni e sussurra parole antiche non alle orecchie, bensì al palato».


Segnalazione di

Martina Franchino
libraia di La Casa dei Libri
corso Laghi, 31, Avigliana (Torino)
tel. 011.9320999

lacasadeilibri@gmail.com

Gli autori

Martina Franchino

Martina Franchino, libraia, è titolare della libreria La Casa dei Libri di Avigliana

Guarda gli altri post di: