Gian Marco Griffi, Ferrovie del Messico (Laurana Editore, 2022)

image_pdfimage_print

Libro dedicato a quelli che “non ci sono più autori italiani bravi”. Griffi non è bravo, è straordinario, lirico, ironico, geniale. Siamo ad Asti nel febbraio ’44, e a Cesco Magetti, milite della guardia nazionale repubblicana ferroviaria, viene dato, direttamente da Berlino, il compito di redigere la mappa delle Ferrovie del Messico. Un grande romanzo corale, spassoso e commovente, geniale ed unico. Ci troverete Bolano, Gadda e anche Paolo Conte. Goduria pura.

Segnalazione di

Federico Bena
Libraio de L’Ibrida Bottega
Torino – via Felice Romani 0/A
tel. 011.19871905

info@libridabottega.it
L’Ibrida Bottega

Gli autori

redazione

Guarda gli altri post di:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.