Peter Cameron, Cose che succedono la notte (Adelphi, 2020)

image_pdfimage_print

Una coppia non più giovane, senza nome, arriva in una sperduta cittadina del Grande Nord, l’atmosfera è di tristezza e dolore. Aspettano di esser ricevuti dall’orfanotrofio dove adotteranno un bambino. 

Sono in un lussuoso albergo dall’aria decadente, con ambigui ospiti. La notte, quella reale, abitata da personaggi strani, si confonde col buio interiore. Un misterioso guaritore condurrà la protagonista verso la verità dei rapporti umani e dei loro malintesi. 

Era da tempo che non mi capitava di provare quel senso di sospensione e buio che solo pochi scrittori sanno trasmetterci.

segnalazione di
Martina Franchino

libraia di La Casa dei Libri
corso Laghi, 31, Avigliana (Torino)
tel. 011.9320999

lacasadeilibri@gmail.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.