“Volere la luna” e il primo maggio a Torino

image_pdfimage_print

Illustrazione di Carlo Minoli

Il 1° maggio, a Torino, VOLERE LA LUNA ha iniziato il suo viaggio pubblico: prima con la partecipazione organizzata al corteo e poi con un pranzo comunitario nella sede di via Trivero.

Al corteo abbiamo partecipato con una delegazione colorata e divertente, animata dalle maschere e dai pupazzi di Pietro Perotti e Carlo Minoli, tra i quali spiccava un’enorme caricatura di Salvini accompagnata da scritte ironiche. In molti, per strada, ci hanno avvicinati chiedendoci notizie e informazioni sull’associazione.

Poi la palazzina di via Trivero e il suo bel pergolato, splendidamente sistemati con il lavoro volontario di mesi di un bel gruppo di ragazzi e ragazze e di “diversamente giovani”, hanno riaperto i battenti. Eravamo, al pranzo preparato dai “Fornelli in lotta”, in 130! Aiutati dalla bella giornata e dall’ottimo cibo abbiamo passato insieme alcune ore all’aperto, ai tavoli apparecchiati sotto la vite che comincia a germogliare (e che fa ben sperare per una piacevole ombra estiva), in un clima autenticamente comunitario. Sono venuti fuori progetti, idee e una gran voglia di fare. Anche qui non sono mancate le visite di vicini e curiosi interessati alla nuova avventura. È stato un bel 1° maggio.

Dopo mesi di preparazione ci siamo. L’impresa parte! Vi terremo informati e vi coinvolgeremo!

Di seguito, per chi non c’era, una piccola documentazione fotografica della giornata

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.