image_pdfimage_print

Qualcuno li fermi!

I bombardamenti sulla Siria di Donald Trump, di Theresa May e di Emmanuel Macron non hanno altra giustificazione che la loro debolezza, ma avvicinano – drammaticamente e nel silenzio complice dei più – il momento di un’esplosione devastante in tutta l’area mediorientale e su scala globale.