Parasite

Vincitore della Palma d’Oro all’ultimo festival di Cannes, e in Italia preventivamente celebre anche per la presenza nella colonna sonora di “In ginocchio da te” di Gianni Morandi, “Parasite” del coreano Bong Joon-ho è una spietata e torva farsa macabra, ricca di riferimenti alla contemporaneità e di chiari sottotesti politici.

Joker

Reduce dal Leone d’Oro di Venezia, “Joker” di Todd Phillips continua a far discutere e a dividere. In realtà è un buon film, che riflette un feeling con aspetti della contemporaneità più problematica, ma lascia forte la sensazione di una certa artificiosità e sembra voler apparire più originale e rivoluzionario di quanto in realtà sia.

C’era una volta a hollywood

Con “C’era una volta a Hollywood”, nono film di Quentin Tarantino, la drammatica vicenda del massacro di Sharon Tate ad opera di Charlie Manson e dei suoi discepoli viene riproposta nei territori del “fantastico”. A riprova della collocazione del cinema dell’autore nel campo dell’ideale, del simbolo e dell’invenzione.