2 Comments on “L’impegno civile di Bianca Guidetti Serra”

  1. Veramente grande la Bianca,la sua eccezzionale professionalità e disponibilità per difendere i più deboli e discriminati è riconosciuta da tutti coloro che l’anno conosciuta.
    Eccezzionale anche per la sua generosità verso ” chi ha più bisogno”, come ha fatto più volte anche per noi di Casale, nel difendere delegati sindacali e lavoratori. Ricordo indelebile per il suo grande lavoro nel primo processo penale Eternit svoltosi a Casale nel 1993, dopo lunghi anni di lotta con lei,quando rifiutò, restituendoci l’assegno con parole nobili, che le paghissimo almeno una parte delle numerose spese vive,!
    Sempre nel cuore,sempre!

  2. Bianca, la donna, la compagna, la collega e l’amica alla quale continueremo sempre a guardare con gratitudine per quanto ci ha dato e ci ha insegnato, con ammirazione per la sua inimitabile storia di vita e con l’affetto che riserviamo alle persona più care. Parlo al plurale, certa che Francesco Mori, che non c’è più, esprimerebbe analogo sentire.

Comments are closed.