Francesca Romana, nata in Sicilia nel 1997, vive dal 2015 a Bologna, dove si è laureata in Giurisprudenza a luglio 2021. Attualmente frequenta la Scuola di Amministrazione Pubblica dell’Alma Mater Studiorum. Negli anni universitari si è dedicata alla politica universitaria ed è stata componente dell’Esecutivo nazionale di Link-Coordinamento Universitario. Attivista del movimento femminista, di quello ecologista e del Circolo Arci RitmoLento, ha partecipato alla fondazione del comitato Pensare Urbano.

Contenuti:

Bologna. Per una diversa politica abitativa

A Bologna negli ultimi anni il disagio abitativo (non solo studentesco) è aumentato anche per la crescita incontrollata di affitti di camere o alloggi per brevi periodi da parte di piattaforme come Airbnb. Per contrastare il fenomeno è nato il comitato “Pensare Urbano”, una piattaforma sociale che dimostra come si può resistere sul territorio ai colossi multinazionali.