Web:

Profilo:

Massimo Cuono insegna Filosofia politica all’Università di Torino. Studia le critiche alla rappresentanza e alla mediazione politica, l’arbitrarietà e la discrezionalità del potere, la razionalità e la ragionevolezza della legge. Coordina la redazione della rivista Teoria politica, è curatore scientifico di Biennale Democrazia e membro del Consiglio direttivo dell’Unione culturale Franco Antonicelli. Tra le sue pubblicazioni: "Decidere caso per caso. Figure del potere arbitrario", Marcial Pons, Madrid 2013.

Contenuti:

Immaginari pandemici

Rilanciare un modello sociale che guardi alla redistribuzione, ripensare i nostri stili e i nostri ritmi di vita, presidiare i nostri spazi di libertà: sono questioni che non possono restare sospese nel limbo della quarantena. Pensare e discutere, per quanto difficile, si può fare anche restando in casa.