Web:

Profilo:

Amedeo Cottino è stato professore di Sociologia presso le Università di Umeaa (Svezia) e di Torino. Si è occupato di diritto internazionale umanitario in qualità di esperto della Croce Rossa Internazionale. Ha scritto sul lavoro nero nell'edilizia e sulla criminalità dei colletti bianchi. Studia, tra l’altro, i temi dell'uguaglianza di fronte alla legge e della responsabilità individuale di fronte alla violenza.

Contenuti:

Il mondo alla rovescia

I gesti di violenza contro migranti e “diversi” sono all’ordine del giorno. Non fatti isolati ma gesti che si affiancano a comportamenti istituzionali tesi a escludere ed emarginare gli ultimi nel (vano) tentativo di ricompattare una società impaurita e disorientata.