Antonio Carbonelli è avvocato giuslavorista e filosofo a Brescia. Tra le sue molte pubblicazioni: "Realismo critico, alternative possibili a materialismo teoretico, nichilismo etico e liberismo economico" (2019); "Rileggere l’economia. Storia e critica del pensiero economico da Platone a Piketty" (2020) e "Platone e Aristotele. Fondamenti del pensiero etico, politico, economico e giuridico nel terzo millennio" (2021).

Contenuti:
image_pdfimage_print

Delocalizzazioni, ipocrisia normativa e complicità sindacale

Le aziende si spostano dove sono attratte dal basso costo delle merci e del lavoro per poi ripetere altrove, quando vien meno la convenienza, la stessa operazione. Per prevenire il fenomeno basterebbe prevedere l’intervento dello Stato, tassare la reimportazione dei prodotti delocalizzati o seguire altre proposte che sono sul tappeto, ma partiti e sindacati sembrano non accorgersene.