Angelo M. Cirasino, filosofo della scienza ed esperto di teorie e pratiche di progettazione condivisa, già communication manager per la Rete del Nuovo Municipio, è oggi borsista di ricerca presso il Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze, coordinatore tecnico del Laboratorio di Progettazione Ecologica degli Insediamenti (LaPEI) e managing editor della rivista scientifica internazionale Scienze del Territorio, periodico ufficiale della Società dei Territorialisti/e ONLUS (SdT). Collabora da alcuni lustri con istituzioni di ricerca, associazioni di base, comitati e comunità locali in progetti di ricerca/azione per l’inveramento partecipativo della democrazia e l’autogoverno territoriale.

Contenuti:
image_pdfimage_print

L’eterna bufala del Ponte sullo Stretto

Da mezzo secolo a questa parte ad ogni cambio di stagione viene riproposta la bufala del Ponte sullo Stretto di Messina. Come se la massima autorità tecnica competente non avesse messo nero su bianco che tutti i diversi progetti sono semplicemente irrealizzabili dal punto di vista tecnico. Ma la politica amante delle parole in libertà e alla ricerca di facili consensi finge di ignorarlo ed elude la domanda: il Ponte è utile?